Nel mese di luglio 2019 è iniziata
la costruzione dell’ampliamento di 2000 m²
dello stabilimento di Ciriè,
che porterà la superficie complessiva a 3800 m² .
Questo permetterà di disporre di maggiori spazi
per lo stoccaggio e l’installazione di nuovi macchinari.

Riciclo di catalizzatori esausti

Visita il sito ufficiale

Quotazioni aggiornate in tempo reale

Invemet è il principale riciclatore di catalizzatori esausti in Italia e tra i maggiori in Europa:

il partner ideale di autodemolizioni, officine meccaniche, piccoli e grandi raccoglitori, aziende di recupero dei metalli, ma anche costruttori di sistemi di gas di scarico e dell’industria automobilistica.

Recupero catalizzatori esausti

Il core business di Invemet consiste nel recupero di catalizzatori automobilistici esausti e nel riciclaggio dei platinoidi in essi contenuti.

 

Recupero materiale elettronico

Invemet si occupa anche di recupero materiale elettronico.

Recupero rame da cavi elettrici

Invemet si occupa anche di riciclaggio dei cablaggi automobilistici, cavi da elettronica e tradizionali

L’azienda

Recuperare metalli preziosi dai catalizzatori esausti è il nostro mestiere: dalla raccolta presso i luoghi di produzione fino all’ultimo stadio di questo complesso processo.

L’offerta

Invemet si rivolge sia alle singole autodemolizioni che ai raccoglitori di catalizzatori e ai riciclatori di metalli in genere.

Il Gruppo

Il Gruppo Invemet è presente in sei nazioni Europee ed in Senegal.

 

Autorizzazioni

Invemet è un’azienda autorizzata al recupero dei catalizzatori automobilistici esausti, materiale elettronico RAEE e cavi.

© Copyright 2014 - INVEMET SRL